Soft Robotics Toolkit

La soft robotics è una nuova branca della robotica. Fa utilizzo di componenti soffici come elastomeri e polimeri, che vengono modellati per realizzare le più strane configurazioni.

Sono necessari nuovi strumenti da quelli utilizzati storicamente nella robotica “classica”, fatta di componenti metallici dal peso non indifferente.

Con la robotica soft ci si trova di fronte a comportamenti fortemente non lineari, la cui modellazione e simulazione ha introdotto nuove ed eccitanti sfide.

Come ogni campo in pieno sviluppo, gente da tutto il mondo si è riunita, creando una risorsa accessibile online. Questa inizia ad avere tutte le caratteristiche di una vera e propria community.

Cos’è Soft Robotics Toolkit ?

E’ un insieme di risorse, un sito, una community, una guida per tutti coloro che volessero cimentarsi nel campo della soft robotics, dai file di design fino al controllo e alla simulazione.

Sono presenti istruzioni per la fabbricazione dei vari componenti (attuatori, sensori) e per il controllo basato su piattaforme hardware open source.

Il toolkit è stato sviluppato in principio da alcuni studenti di ingegneria meccanica, impegnati in un progetto per lo sviluppo di un dispositivo medico “soft”.

-Struttura del toolkit

  • Design: descrive la configurazione dei componenti con disegni e file vari di progetto
  • Fabbricazione: contiene tutte le informazioni necessarie per la fabbricazione dei componenti, con riferimenti per l’acquisto dei materiali e con file CAD per i componenti che non possono essere eventualmente trovati in commercio
  • Modellazione e Caratterizzazione: predirre le performance di un attuatore soft o di un sensore soffice certamente non è banale, a causa della complessa morfologia e del comportamento elastico fortemente non-lineare. In questa sezione è quindi possibile trovare file di input per i FEM o pacchetti completi per l’analisi di strutture soft
  • Controllo: hardware per il controllo dei fluidi o per il controllo di strutture pneumatiche. Basato su Arduino Mega, si è cercato di realizzare un controllo ad anello chiuso e la documentazione prevede un approfondimento sul controllore PID

Che dire? Vi invito a dare un’occhiata al sito e a sperimentare insieme a me tutta la vasta gamma di strumenti a disposizione, entrando a far parte di questa stupenda community.

Soft Robotics Toolkit Website

Il nuovo futuro della robotica magari non sa nè duro, nè morbido… o forse entrambi, chi lo sa ? Nel frattempo potrebbe essere fantastico sperimentare queste nuove tecnologie per capire dove si stia orientando il mercato e la ricerca più in generale.

Siate creativi!

Condividi: